Questo sito utilizza i cookie per fornirti la miglior esperienza di navigazione possibile. Proseguendo la navigazione, accetti le nostre policy sui cookie.

Trattamento a microonde contro insetti del legno

 

Il dispositivo automatico MW CONTROL AUTOSCAN in azione su Porta d'epoca Fedele al proprio impegno di salvaguardare la salubrità dell'ambiente  evitando  l'impiego di prodotti tossici lo staff tecnico della Interlabor ha messo a punto uno strumento molto raffinato per il trattamento degli insetti xilofagi...

Lo strumento si chiama MWCONTROL ed è frutto di  lunghe ricerche, analisi teoriche e sperimentazioni su campo.


La tecnica di utilizzo è elementare: il manufatto infestato da larve di insetti xilofagi (tarli, cerambicidi ecc.) viene sottoposto all'azione delle radiazioni elettromagnetiche nel campo delle microonde a basso dosaggio generate da un apparato elettronico.MW CONTROL AUTOSCAN In azione su paequetLe radiazioni agiscono in profondità nel legno e colpiscono le larve che vengono terminate per ipertermia e disidratazione mentre il legno subisce solo un lieve riscaldamento.

Il cuore del sistema è costituito dalla speciale antenna piramidale visibile nell'immagine: questa antenna consente di concentrare il fascio di onde elettromagnetiche sul manufatto impedendone la dispersione nell'ambiente essendo dotata di elevatissima direzionalità.

La concentrazione del fascio inoltre, consente di utilizzare basse potenze di emissione minimizzando il rischio per l'utilizzatore (che comunque lavora sempre a distanza di sicurezza tramite telecomando).

La tecnica è, si può dire, necessaria per il trattamento di manufatti come travature, infissi, parquet, sculture fisse per i quali l'unica alternativa  sarebbe altrimenti quella della iniezione di prodotti chimici e comunque non sempre praticabile specie su opere d'arte di valore.

Per gli oggetti mobili (arredi, quadri, sculture mobili ecc) viene invece utilizzato il metodo BIOTOX in atmosfera controllata.

I vantaggi del metodo MW control sono ovvi:

Assenza di contaminazioni chimiche sia durante che dopo l'intervento
Profondità di azione
Riduzione dei tempi e quindi dei costi
Sicurezza del risultato

Il manufatto viene prima accuratamente ispezionato e sondato per individuare le zone più colpite: queste vengono marcate con precisione dopo di che si procede con il trattamento.

Vedi il Video